News dal mondo ambientale

Un Capitan Acciaio nelle piazze italiane per educare al riciclo

Tempo di lettura1 minuto

“Capitan Acciaio”  torna nelle piazze italiane per educare grandi e bambini a una corretta raccolta differenziata. Lo annuncia Ricrea, il consorzio nazionale senza scopo di lucro per il riciclo e il recupero degli imballaggi in acciaio, rilevando che con il riciclo di 2.000 barattoli, 50 bombolette o 5 fusti in acciaio si possono ottenere rispettivamente il telaio di una bicicletta, una fontanella urbana e una panchina.

Gli imballaggi in acciaio, materia prima permanente che si ricicla all’infinito senza perdere le proprie qualità, sono dunque i protagonisti del tour itinerante promosso da Ricrea, che è uno dei sei consorzi di filiera che compongono il Sistema Conai, il consorzio nazionale imballaggi. Il tour lungo l’Italia del supereroe Capitan Acciaio partirà l’8 maggio da Salerno, per poi fare tappa a Bari, Genova, Torino e Milano, e proseguire in altre città italiane.

Negli ultimi 20 anni, ricorda il consorzio, l’Italia ha avviato a riciclo complessivamente 5,6 milioni di tonnellate di imballaggi in acciaio, un quantitativo sufficiente per realizzare le carrozze di un treno lungo da Roma a Parigi composto da 50.700 vagoni, o 56.300 Km di binari ferroviari, pari ad oltre il doppio dell’intera linea ferroviaria italiana, con percentuali di riciclo sull’immesso al consumo che dal 2009 hanno superato quota 70%.(ANSA).