News dal mondo ambientale

L’Italia la più trasparente in Ue sulle emissioni dell’industria

Tempo di lettura1 minuto

L’Italia è il paese più trasparente nella rendicontazione sulle emissioni industriali inquinanti e la Germania si colloca in fondo alla classifica.

Sono le conclusioni dello European Environmental Bureau, che per mesi ha lavorato per realizzare una nuova piattaforma online per il tracciamento dell’inquinamento industriale. L’Industrial Plant Data Viewer consente agli utenti di confrontare i dati su emissioni di gas serra e di sostanze inquinanti e dei costi per la salute di oltre 3mila grandi impianti europei. Per ora la piattaforma è limitata agli impianti di produzione di energia a combustione, ma l’obiettivo è ampliare il monitoraggio agli altri settori.

La legislazione Ue impone agli operatori di grandi impianti industriali di redigere relazioni annuali di conformità e di monitoraggio dei risultati sulle prestazioni ambientali, ma “la maggior parte degli Stati non riesce a divulgare informazioni cruciali su attività altamente inquinanti e molti non soddisfano nemmeno i requisiti minimi di trasparenza”, osserva l’Eeb.