Sauro Prandi

Sauro Prandi

Ha svolto attività trentennale in media multiutility emiliana (gruppo AIMAG Spa), avente in gestione servizi di: idrico integrato, gas vendita-distribuzione, raccolta rifiuti e relativi impianti di trattamento, illuminazione pubblica, conduzione impianti tecnologici, con responsabilità nelle aree servizi amministrativi, affari legali e societari, regolazione dei servizi gestiti, rapporti clientela civile ed industriale; funzioni vicarie direzione generale. Attività di docenza in materia di regolazione dei servizi pubblici a rete a: master in Diritto e Management delle amministrazioni pubbliche presso TSM-Trentino School of Management (I, II, III, IV, V edizione); master in Management dell’energia e dell’ambiente – Business School de Il Sole-24 Ore (I, II, IV edizione). Collaborazione al “Quotidiano Enti Locali & Pa”, giornale online de Il Sole-24Ore, pubblicando periodicamente articoli riguardanti provvedimenti dell’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA). Nell’ambito delle nuove competenze dell’ARERA riguardanti la regolazione del ciclo dei rifiuti, segue in particolare gli aspetti applicativi e di impatto organizzativo sulle società di gestione derivanti dalle varie delibere adottate. Iscritto nel Registro revisori legali e nell’Elenco revisori dei conti degli enti locali.
News dal mondo ambientale

ISCRIZIONE OBBLIGATORIA ALL’ANAGRAFICA OPERATORI DI ARERA DEI GESTORI DEI SERVIZI DEL CICLO DEI RIFIUTI

ARERA (Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) ha formalmente aperto (v. comunicato del 4.7.2019) l’accreditamento all’Anagrafica Operatori per i soggetti (società e Comuni) che esercitano attività nel settore rifiuti. “L’accreditamento all’Anagrafica Operatori come per gli altri settori regolati, è essenziale per i gestori in quanto unico punto di...
News dal mondo ambientale

NUOVA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SU ATTIVITA’ ILLECITE NELL’AMBITO CICLO RIFIUTI

Anche nella  legislatura in corso (la 18°), il Parlamento analizzerà le attività illecite connesse nell’ambito del ciclo rifiuti; infatti con legge 7.8.2018 n. 100 si è provveduto alla “Istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati”. Il...
Normative e giurisprudenza

Linee Programmatiche del Ministro dell’ Ambiente: favorire l’Economia Circolare,  Rivedere il Ciclo dei Rifiuti, protocollo con ARERA.

Il Ministro dell’ambiente, Sergio Costa, ha presentato il 5 luglio scorso alla Commissione Territorio e ambiente del Senato, le linee programmatiche  del suo dicastero, tra queste favorire l’economia circolare e rivedere il ciclo dei rifiuti. Di seguito quanto riportato in dettaglio sui due obiettivi: favorire l’economia circolare e rivedere il...